Proroga Dottorandi XXXIII Ciclo. Facciamo Chiarezza!

L’articolo 236, comma 5, della L. 17 luglio 2020, n° 77 (di conversione del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34) reca misure in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia e politiche sociali connesse all’emergenza COVID-19.

È prevista per i dottorandi del XXXIII ciclo, che terminano il proprio percorso di dottorato nell’anno accademico 2019/2020, la possibilità di richiedere una proroga non superiore a due mesi con erogazione di borsa. Tale possibilità si vede riconosciuta anche ai dottorandi senza borsa e ai dottorandi titolari di borsa PON.

Si ricorda che la richiesta di proroga deve essere legata a ritardi dovuti all’emergenza sanitaria.L’accettazione della proroga sarà subordinata ad una delibera del Collegio di Dottorato su proposta, scientificamente motivata, del Tutor.

Si invitano i dottorandi interessati a formulare richiesta di proroga al Collegio dei Docenti, allegando la proposta scientificamente motivata del tutor.